Articoli esterni

Si può essere amici della famiglia Botti…

Si può essere amici della famiglia Botti, ma non è obbligatorio. Si può essere tifosi dei cavalli che allenano, o anche disapprovare il dominio imposto dai loro cavalli nelle corse di questi ultimi anni.

Cari appassionati del Purosangue Arabo

Da 3 mesi siamo impegnati a rappresentare e distribuire il seme congelato degli stalloni Purosangue Arabo di SHADWELL.

La piccola Miss Universo

Riportiamo un racconto pubblicato su “Esquire” nel lontano 1934: a noi piacciono i cavalli, ma gli scommettitori anche di più…

Continua a leggere

I figli di stalloni SAB vincono le corse!

I figli di stalloni SAB vincono le corse.  Tante. Ogni giorno. Solo nel 2016, così: Continua a leggere

Perché FULL DRAGO fa la distanza?

È successo che chiamasse un cliente/amico chiedendo una spiegazione ragionevole che giustificasse la grande attitudine al fondo di Full Drago Continua a leggere

Perché le nostre aste soffrono e invece all’estero i nostri compratori sono molto attivi? Qualche spunto per avviare un dibattito

Riproponiamo l’articolo di Antonio Viani apparso su DerbyWinner congratulandoci Continua a leggere

Periodo di aste e scelta dei puledri.

Ci sembra ancora attuale quanto scritto nella prima metà del 1800 dal responsabile delle scuderie del governatore di Acri (allora in Egitto). Continua a leggere

L’ippica italiana è più povera con la scomparsa del circuito giovanile estivo

Alla vigilia del Criterium Partenopeo, l’autorevole European Bloodstock News in un interessante articolo ha affrontato la questione della involuzione del circuito estivo di selezione per i 2 anni italiani. Ci siamo permessi di tradurlo e ve lo proponiamo perchè, a nostro parere, offre moltissimi spunti di riflessione. Continua a leggere

Coggin’s Test – Nuove regole

Il 2 febbraio il Ministero della Salute ha pubblicato il nuovo “Piano nazionale per la sorveglianza ed il controllo dell’anemia infettiva degli equidi”.
Il Coggin’s Test torna quindi obbligatorio (per i cavalli che si spostano dagli allevamenti) ma con scadenza triennale fatta eccezione per alcune regioni (Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia) in cui la scadenza sarà annuale in quanto classificate “ad alto rischio”.
Altra novità riguarda l’età dei cavalli da sottoporre ad esame che dovranno essere di età superiore ai 12 mesi (prima erano 6 mesi).
Stranamente il legislatore considera “ad alto rischio” la presenza di muli in allevamento e rende quindi annuale il controllo anche per i cavalli che convivono con questi animali.

Per approfondimento potete visitare il portale Anemia Infettiva Equina